A.Gal. – Il Sole 24 Ore – 31
Doppio ‘monito’ della Commissione europea contro l’Italia per mancato allineamento delle norme fiscali nazionali alle direttive comunitarie. Il Governo ha 60 giorni di tempo per recepire il contraddittorio fiscale e tarare un’imposta regionale. La Commissione Ue ci contesta di non aver comunicato entro il 30 giugno 2019 le misure nazionali di recepimento relative ai meccanismi di risoluzione delle controversie fiscali nell’Unione europea indicate nella direttiva 2017/1852 del Consiglio. L’altro richiamo riguarda l’allineamento al diritto Ue delle norme relative all’imposta regionale sulla benzina per autotrazione.