Close

NOVITÀ FISCALI

Istituzione dei codici tributo per il versamento delle somme dovute a seguito degli atti di recupero delle tasse sulle concessioni governative di cui all’art. 21 della tariffa allegata al Dpr n. 641/1972
Per consentire il versamento, tramite modello F24, delle somme dovute a seguito degli atti di accertamento emessi dagli Uffici finalizzati al recupero delle tasse sulle concessioni governative l’Agenzia delle Entrate, con la risoluzione n. 31/E del 3 giugno 2020, ha istituito i seguenti codici tributo: ‘3425’ denominato ‘Tassa concessione governativa – telefonia mobile – atto di accertamento’; ‘3426’ denominato ‘Tassa concessione governativa – telefonia mobile – interessi – atto di accertamento’; ‘3427’ denominato ‘Tassa concessione governativa – telefonia mobile – sanzioni – atto di accertamento’. Le spese di notifica relative ai suddetti atti sono versate con il codice tributo ‘9400 – spese di notifica per atti impositivi’.
(Vedi risoluzione n. 31 del 2020)